Filtraggio per: order endpoints x cancella
enhancement

CertCentral Services API: Improved domains array in OV/EV order response

To make it easier to see how the Services API groups the domains on your OV/EV TLS certificate orders for validation, we added a new response parameter to the endpoints for submitting certificate order requests: domains[].dns_name.*

The dns_name parameter returns the common name or SAN of the domain on the order. To prove you control this domain, you must have an active validation for the domain associated with the domains[].name and domains[].id key/value pairs.

Example OV certificate order

JSON payload:

JSON payload

JSON response:

JSON response

The Services API returns the domains[].dns_name parameter in the JSON response for the following endpoints:

*Note: Only order requests for OV/EV TLS certificates return a domains array.

enhancement

API CertCentral Services: Endpoint migliorati

Nella DigiCert Services API, abbiamo aggiornato gli endpoint elencati di seguito, consentendoti di saltare la verifica dell’organizzazione duplicata per creare una nuova organizzazione.

Comportamento predefinito

Per impostazione predefinita, quando crei una nuova organizzazione (senza fornire un ID organizzazione), controlliamo le organizzazioni che esistono già nel tuo account per evitare di creare un’organizzazione duplicato. Se i dettagli che fornisci nella richiesta corrispondono ai dettagli di un’organizzazione esistente, associamo l’ordine all’organizzazione esistente anziché crearne una nuova.

Nuovo parametro richiesta organizzazione.skip_duplicate_org_check

Abbiamo aggiunto un nuovo parametro richiesta organizzazione.skip_duplicate_org_check Agli endpoint elencati di seguito in modo che puoi ignorare il comportamento e forzare la creazione di una nuova organizzazione.

Esempio di richiesta con il nuovo parametro organizzazione.skip_duplicate_org_check

Example API request with the skip_duplicate_org_check parameter

Endpoint aggiornati:

enhancement

API CertCentral Services: Migliorato l’endpoint ordini:

Nella DigiCert Services API, abbiamo aggiunto un parametro di risposta "ID dominio" agli endpoint elencati sotto. Adesso, quando aggiungi dei domini (nuovi o esistenti) nella tua richiesta certificato, riportiamo gli ID dominio nella risposta.

Ciò riduce il numero di chiamate API necessarie per ottenere gli ID dominio per i domini sull’ordine certificato. Consente anche di eseguire immediatamente l’attività correlata al dominio, come cambiare il metodo DCV per uno dei domini sull’ordine o reinviare le e-mail WHOIS.

Nota: In precedenza, dopo aver aggiunto dei domini nuovi o esistenti nella tua richiesta di certificato, dovevi effettuare un’ulteriore chiamata per ricevere gli ID dominio: Elenca domini o Info dominio.

Endpoint ordini aggiornati

Esempio di risposta con il nuovo parametro ID dominio

Order endpoints' example reponse with new domains parameter

Gennaio 14, 2020

enhancement

API CertCentral Services: Migliorato l’endpoint ordini:

Nella DigiCert Services API, abbiamo aggiunto un parametro di risposta "ID organizzazione" agli endpoint elencati sotto. Ora, quando aggiungi una nuova organizzazione nella tua richiesta du certificato, riportiamo l’ID dell’organizzazione nella risposta, consentendoti di usare immediatamente l’organizzazione nelle tue richieste di certificato.

In precedenza, dopo aver aggiunto una nuova organizzazione nella tua richiesta di certificato, dovevi effettuare un’ulteriore chiamata per ricevere l’ID organizzazione della nuova organizzazione: Informazioni sull’ordine.

Endpoint ordini aggiornati:

Esempio di risposta con il nuovo parametro ID organizzazione

Example response with new organization ID parameter

enhancement

Abbiamo migliorato la nostra offerta di certificati base e Secure Site single domain (Standard SSL, EV SSL, Secure Site SSL e Secure Site EV SSL), aggiungendo l’opzione Includi sia[il tuo dominio].com che www. [il tuo dominio].com nel certificato ai moduli di ordine, riemissione e duplicato di questi certificati. Questa opzione ti consente di scegliere includere entrambe le versioni del nome comune (FQDN) in questi certificati single domain gratuitamente.

  • Per proteggere entrambe le versioni del nome comune (FQDN), seleziona Includi sia[il tuo dominio].com che www. [il tuo dominio].com nel certificato.
  • Per proteggere solo il nome comune (FQDN), deseleziona Includi sia[il tuo dominio].com che www. [il tuo dominio].com nel certificato.

Consulta Ordina i tuoi certificati SSL/TLS.

Funziona anche per i sottodomini

La nuova opzione ti consente di ottenere entrambe le versioni di base e sottodominio. Ora, per proteggere entrambe le versioni di un sottodominio, aggiungi il sottodominio alla casella Nome comune (sotto.dominio.com) e seleziona Includi sia[il tuo dominio].com che www. [il tuo dominio].com nel certificato. Quando DigiCert emette il tuo certificato, includerà entrambe le versioni del sottodominio sul certificato: [sotto.dominio].com che www.[sotto.dominio].com.

Rimosso Utilizza la funzione Plus per i sottodomini

L’opzione Includi sia[il tuo dominio].com che www. [il tuo dominio].com nel certificato rende obsoleta la Funzione Plus -- Usa la funzione Plus per i sottodomini. Quindi abbiamo rimosso l’opzione dalla pagina Preferenze divisioni (nel menu della barra laterale, fai clic su Impostazioni > Preferenze).

enhancement

Nell’API DigiCert Services, abbiamo aggiornato gli endpoint Ordina OV/EV SSL, Ordina SSL (type_hint), Ordina Secure Site SSL, Ordina SSL privato, Riemetti certificato, e Duplica certificato sotto elencati. Queste modifiche forniscono maggiore controllo quando richiedi, riemetti e duplichi i tuoi certificati single domain, consentendoti di scegliere se includere uno SAN aggiuntivo specifico su questi certificati single domain gratuitamente.

  • /ssl_plus
  • /ssl_ev_plus
  • /ssl_securesite
  • /ssl_ev_securesite
  • /private_ssl_plus
  • /ssl*
  • /riemetti
  • /duplicato

*Nota: Per l’endpoint Ordina SSL (type_hint), usa solo il parametro dns_names[] come descritto di seguito per aggiungere il SAN gratuito.

Per proteggere entrambe le versioni del dominio ([il tuo dominio].com che www. [il tuo dominio].com), nella tua richiesta, usa il parametro common_name per aggiungere il dominio ([il tuo dominio].com) e il parametro dns_names[] per aggiungere l’altra versione del dominio (www. [il tuo dominio].com).

Quando DigiCert emette il tuo certificato, proteggerà entrambe le versioni del dominio.

example SSL certificte request

Per proteggere solo il nome comune (FQDN), ometti il parametro dns_names[] dalla tua richiesta.