Filtraggio per: underscores x cancella
enhancement

Abbiamo aggiornato le Impostazioni federazione CertCentral SAML, consentendoti di evitare che il tuo Nome federazione venga visualizzato nell’elenco degli IdP nelle pagine Selezione IdP SAML Single Sign-On e Selezione IdP delle richieste di certificato SAML.

Ora, nella pagina Impostazioni federazione, sotto Metadati di IDP, abbiamo aggiunto l’opzione Includi nome federazione. Se desideri evitare che il tuo Nome federazione venga visualizzato nell’elenco degli IdP nella pagina Selezione IdP, deseleziona Aggiungi il mio nome federazione all’elenco degli IdP.

new

I certificati Secure Site Pro TLS/SSL sono disponibili in CertCentral. Con Secure Site Pro, l’addebito avviene per dominio; non sono previsti costi per il certificato base. Se aggiungi un dominio, il costo sarà per un dominio. Se ti servono nove domini, il costo sarà per nove domini. Proteggi fino a 250 domini con un certificato.

Offriamo due tipi di certificati Secure Site Pro, uno per i certificati OV e l’altro per i certificati EV.

  • Secure Site Pro SSL
    Richiedi il certificato OV che soddisfa le tue esigenze. Fornisci la crittografia e l’autenticazione per un dominio, un dominio wildcard e tutti i sottodomini, oppure usa i Nomi alternativi soggetto (SAN) per proteggere più domini e domini wildcard con un certificato.
  • Secure Site Pro EV SSL
    Richiedi il certificato di convalida estesa che soddisfa le tue esigenze. Fornisci la crittografia e l’autenticazione per proteggere un dominio oppure usa i Nomi alternativi soggetto (SAN) per proteggere più siti (nomi di dominio completamente qualificati) con un certificato.

Vantaggi inclusi con ogni certificato Secure Site Pro

Ogni certificato Secure Site Pro include – senza costi aggiuntivi – primo accesso alle future funzioni aggiuntive premium per CertCentral (ad es., monitoraggio del registro CT e gestione convalide).

Altri vantaggi includono:

  • Convalida priorità
  • Assistenza prioritaria
  • Due sigilli sito premium
  • Controllo malware
  • Garanzie leader nel settore

Per attivare i certificati Secure Site Pro per il tuo account CertCentral, contatta il tuo account manager o il nostro team di assistenza.

Per scoprire ulteriori informazioni sui nostri certificati Secure Site Pro, consulta DigiCert Secure Site Pro.

compliance

I certificati SSL pubblici non possono più proteggere i nomi dominio con trattini bassi ("_"). Tutti i certificati precedentemente emessi con trattini bassi nei nomi dominio devono scadere prima di questa data.

Nota: La soluzione con trattino basso preferita è rinominare i nomi host (FQDN) che contengono i trattini bassi e sostituire i certificati. Tuttavia, per quelle situazioni in cui non è possibile rinominare, puoi usare i certificati privati e, in alcuni casi, puoi usare un certificato wildcard che protegge l’intero dominio.

Per ulteriori dettagli, consulta Eliminazione dei trattini bassi nei nomi dominio.

compliance

Le CA non possono più emettere certificati SSL pubblici di 30 giorni contenenti trattini bassi nei nomi dominio (nomi comuni e nomi alternativi soggetto).

Nota: La soluzione con trattino basso preferita è rinominare i nomi host (FQDN) che contengono i trattini bassi e sostituire i certificati. Tuttavia, per quelle situazioni in cui non è possibile rinominare, puoi usare i certificati privati e, in alcuni casi, puoi usare un certificato wildcard che protegge l’intero dominio.

Per ulteriori dettagli, consulta Eliminazione dei trattini bassi nei nomi dominio.

compliance

Ultimo giorno in cui puoi ordinare certificati SSL pubblici di 30 giorni contenenti trattini bassi nei nomi dominio (nomi comuni e nomi alternativi soggetto) da qualsiasi CA.

Nota: La soluzione con trattino basso preferita è rinominare i nomi host (FQDN) che contengono i trattini bassi e sostituire i certificati. Tuttavia, per quelle situazioni in cui non è possibile rinominare, puoi usare i certificati privati e, in alcuni casi, puoi usare un certificato wildcard che protegge l’intero dominio.

Per ulteriori dettagli, consulta Eliminazione dei trattini bassi nei nomi dominio.

compliance

Le autorità di certificazione (CA) hanno revocato tutti i certificati SSL pubblici contenenti trattini bassi (nel nome comune e nei nomi alternativi soggetto) con una validità massima di più di 30 giorni entro la fine della giornata (UTC).

Se avevi un certificato SSL con una validità totale di 31 giorni o più (che include tutti i certificati da 1 anno, 2 anni e 3 anni) che è scaduto dopo il 14 gennaio 2019, la CA che ha emesso il certificato doveva revocarlo.

Per ulteriori dettagli, consulta Eliminazione dei trattini bassi nei nomi dominio.

compliance

DigiCert ha iniziato ad emettere i certificati SSL pubblici contenenti trattini bassi per un periodo di tempo limitato.

  • Validità massima di 30 giorni per i certificati SSL pubblici contenenti trattini bassi nei nomi dominio.
  • I trattini bassi non devono essere nel dominio base ("example_domain.com" non è consentito).
  • I trattini bassi non devono essere nell'etichetta dominio più sinistra ("_esempio.dominio.com" e "example_domain.esempio.com" non sono consentiti).

Per ulteriori dettagli, consulta Eliminazione dei trattini bassi nei nomi dominio.

new

Nel menu in alto, abbiamo aggiunto due nuove opzioni di supporto (icone telefono e chat), facilitando così il contatto con l’assistenza da CertCentral (tramite e-mail, chat o telefono).

L’icona del telefono ti fornisce le opzioni e-mail e telefono. L’icona della chat ti fornisce una finestra di chat in cui puoi iniziare una conversazione con uno dei nostri membri del team di assistenza dedicato.

enhancement

Abbiamo migliorato il menu della barra laterale, consentendoti di vedere facilmente l’opzione di menu per le pagine che visiti. Ora, quando visiti una pagina in CertCentral, l’opzione di menu per quella pagina avrà una barra blu orizzontale accanto.

fix

Abbiamo risolto un bug nella funzione Aggiungi organizzazione sui moduli di richiesta certificato SSL/TLS dove lo stato di convalida (EV e OV convalidato) non era inclusi per le nuove organizzazioni aggiunte e convalidate come parte dell’ordine di certificato.

Ora, le nuove organizzazioni aggiunte quando si ordina un certificato SSL mostreranno uno stato Convalidato.

Nota: Lo stato di convalida dell’organizzazione non viene visualizzato finché non abbiamo completamente convalidato l’organizzazione.

compliance

Modifica della conformità con gli standard di settore. Per i certificati attendibili pubblicamente, i trattini bassi ( _ ) non possono più essere inclusi nei sottodomini. RFC 5280 ora rinforzato anche per i sottodomini.

Consulta Certificati attendibili pubblicamente – Dati inseriti che violano gli standard di settore.