Campo Autopopola unità organizzazione (solo account enterprise)

Usa le informazioni dell’unità organizzazione (OU) nella CSR per autopopolare il valore OU nei moduli della richiesta di certificati SSL OV/EV.

Per impostazione predefinita, devi aggiungere manualmente le informazioni sull’unità organizzazione (OU) al tuo modulo di richiesta certificati SSL OV/EV. Se preferisci, puoi usare le informazioni OU incluse in una CSR per popolare automaticamente il valore Unità organizzazione sui moduli di richiesta certificati SSL OV/EV.

Prima di iniziare

Prima di iniziare, accertati di soddisfare i prerequisiti:

  • Account Enterprise o Partner CertCentral.
    Questa impostazione è disponibile solo negli account Enterprise e Partner. Questi account hanno un logo che identifica il tipo di account: Logo Enterprise o logo Partner.
  • Autorizzazioni di livello amministratore nell’account
    Per modificare le tue impostazioni account CertCentral, devi essere un amministratore.

Quando includi le informazioni sull’unità dell'organizzazione in una richiesta certificato SSL OV/EV, dobbiamo eseguire un’ulteriore convalida. Ciò può ritardare l’emissione del certificato, incluse le richieste dove l’organizzazione e i domini sono stati preconvalidati.

Usa le informazioni OU nella CSR per popolare automaticamente il valore OU nei moduli

  1. Nel tuo account CertCentral, nel menu principale sinistro, vai su Impostazioni > Preferenze.

  1. Nella pagina Preferenze divisioni, espandi Impostazioni avanzate.

  1. Nella sezione Richieste certificato, sotto Popola automaticamente campo OU, seleziona Usa le informazioni dell’unità organizzativa (OU) nella CSR per popolare il valore OU nei moduli della richiesta.

  1. Nella parte inferiore della pagina, fai clic su Salva impostazioni.

Passaggi successivi

Andando avanti, quando una CSR include le informazioni sull’unità organizzazione (OU), useremo le informazioni OU presenti di popolare automaticamente il valore OU nel modulo di richiesta certificati OV/EV.

Nota: le informazioni sull’unità organizzazione incluse nella richiesta certificato SSL/TLS richiedono un’ulteriore convalida e possono ritardare l’emissione del certificato.