Google Chrome: Importa il tuo certificato ID personale

  1. In Chrome, vai su Impostazioni.

  2. Nella pagina Impostazioni, sotto All’avvio, espandi Avanzato.

  3. Nella sezione Gestisci certificati, fai clic sul link Gestisci certificati HTTPS/SSL e impostazioni.

  4. Nella finestra Certificati, nella scheda Personale, fai clic su Importa.

  5. Nella procedura guidata per l’importazione del certificato, nella pagina Benvenuto, fai clic su Avanti.

  6. Nella pagina File da importare, fai clic su Sfoglia.

  7. Nella finestra Apri di Esplora file, nell’elenco a discesa dei tipi di file, seleziona Scambio informazioni personali (*.pfx;*.p12).

  8. Individua e seleziona il file .pfx o .p12 del tuo certificato ID personale, quindi fai clic su Apri.

  9. Nella pagina File da importare, fai clic su Avanti.

  10. Nella pagina di protezione chiave privata, seleziona Contrassegna questa chiave come esportabile e includi tutte le proprietà estese.

    L’opzione Contrassegna questa chiave come esportabile ti consente di esportare il tuo certificato ID personale con chiave privata qualora ti servisse in futuro.

  11. Nella casella Password, digita la password che hai creato quando hai esportato il tuo certificato ID personale con chiave privata, quindi fai clic su Avanti.

  12. Nella pagina Archivio certificati, fai clic su Metti tutti i certificati nel seguente archivio, nella casella Archivio certificati, seleziona Personale per l’archivio, quindi fai clic su Avanti.

    Ti raccomandiamo di usare questa opzione in modo che i certificati intermedio e principale nel file .pfx o .p12 siano posizionati nell’archivio certificati appropriato.

  13. Nella pagina Procedura guidata sul completamento dell’importazione del certificato, revisiona le impostazioni, quindi fai clic su Fine.

  14. Congratulazioni! Hai importato il tuo certificato ID personale con chiave privata nell’archivio certificati Windows. Puoi usare Chrome, Microsoft Edge e Internet Explorer per accedere ai tuoi account.